Porno amatoriale: ce n’è davvero per tutti i gusti!

Quello del porno è diventato un mercato in costante espansione: se un tempo esso era relegato a qualche rivista per adulti e ad una sala buia all’interno dei videonoleggi, oggi la rete ha contribuito a diffonderlo in modo esponenziale, con siti e portali dedicati esclusivamente ai video e alle foto hot.

Negli ultimi tempi, tuttavia, c’è una sezione che pare ottenere sempre maggiore successo, vale a dire quella del porno amatoriale: si tratta di filmati e scatti ‘casalinghi’, realizzati da utenti comuni e non da attori e registi professionisti, spesso con una qualità ridotta, luci sgranate e contesto ridotto al minimo.

Eppure, nonostante questi contenuti siano ‘imperfetti’, rispetto ai noti film porno, riscuotono un particolare successo, specialmente tra i giovanissimi e le coppie, che in qualche modo si identificano con i protagonisti.

Insomma, il porno amatoriale è diventato la moda del momento e, al giorno d’oggi, racchiude video e scatti di ogni genere: coppie gay, coppie etero, sesso orale o anale, e tutto ciò che si riesce ad immaginare, comprese le scene di gruppo, quelle con adulti o con anziani.

Le foto amatoriali e i video amatoriali gratis piacciono perché sono ‘normali’, perché mostrano scene comuni, con protagonisti imperfetti dal punto di vista fisico, luci e colori spesso molto approssimativi, ed una scenografia di fatto inesistente, in quanto il tutto viene filmato a casa o, al massimo, nel retro di una macchina o nella camera di un albergo.

Naturalmente, occorre fare attenzione ai contenuti scaricati, o anche soltanto visionati, poiché il rischio di entrare in contatto con materiale pedopornografico, purtroppo, è alto, anche in maniera del tutto inconsapevole.

Può accadere, infatti, che i protagonisti dei video siano ancora minorenni o che i filmati siano stati condivisi senza il consenso dei diretti interessati: purtroppo, la legge non ammette ignoranza e, pertanto, anche chi si limita a scaricare quei contenuti, rischia gravi conseguenze legali.

Ciò non accade, comunque, scegliendo siti web affidabili, che offrono soltanto porno amatoriale reso pubblico da adulti consenzienti che, per interrompere la routine o per un pizzico di esibizionismo, scelgono di caricare in rete i propri video o i propri scatti.

In questo caso, dunque, sarete al riparo da problemi ed accuse, e potrete continuare ad esplorare il mondo del sesso amatoriale, senza correre alcun rischio, all’interno di una scelta incredibilmente vasta di contenuti.

Tuttavia, c’è un’altra questione su cui occorre riflettere: guardare spesso video amatoriali, tanto da diventare veri e propri appassionati del genere, può trasformarsi in una spinta a condividere i propri momenti privati sul web.

Gran parte degli utenti, difatti, ha cominciato da semplice fruitore, per poi spingersi fino a pubblicare filmati ed immagini ‘piccanti’: anche in questo caso, occorre tenere gli occhi aperti e scegliere con cautela il portale su cui inserire i contenuti, prestando anche attenzione alle impostazioni della privacy.

Insomma: non c’è nulla di male nell’introdurre un pizzico di trasgressione nel rapporto di coppia, ma è bene utilizzare i mezzi con consapevolezza, facendo sì che l’esibizionismo resti un gioco stuzzicante e non si trasformi in un’attività pericolosa o dannosa per la vita quotidiana.